Installare Wildfly e Keycloak (Overlay) in localhost

Installare Wildfly e Keycloak (Overlay) in localhost

Per poter installare Wildfly e Keycloak come add-on di Willdfly dobbiamo scaricare:

  • Wildfly attualmente alla versione 11
  • Keycloak (Overfly) attualmente alla 3.4.2 (la versione 3.4.3 overlay per ora non funziona bene)

Quindi estrarre prima Wildfly in una directory ( tipo /opt ) ed estrarre Keycloak ( Overlay ) nella stessa directory di Wildfly.

Adesso dobbiamo creare lo user admin per accedere all’admin console di wildfly, quindi andiamo nella directory bin di wildfly e lanciamo da linea di comando lo script add-user.sh (per linux) o add-user.bat (per windows)  e si avvierà lo script che ci permette di creare l’utente.

Possiamo scegliere tra 2 opzioni, quello che interessa a noi in questo momento è Managment User, settiamo username e password e rispondiamo si alle altre 2 opzioni.

Fatto questo possiamo eseguire wildfly tramite lo script standalone.sh presente sempre nella directory bin. Andiamo all’indirizzo della console che di default si trova su http://localhost:9990/console/App.htmle accediamo tramite l’utente creato in precedenza.

Ora per poter far funzionare keycloack quando si usa il codice ( per esempio delle servlet ) si devono installare i client Adapters all’interno di Wildfly altrimenti riceveremo degli errori in fase di compilazione. Gli Adapters sono due, uno per OpenID Connect e uno per SAML 2.0 disponibili sul sito keycloak

Estraiamo keycloak-wildfly-adapter-dist-3.4.3.Final nella root di wildfly, da liena di comando andiamo nella directory bin ed eseguiamo lo script adapter-elytron-install-offline.cli tramite jboss-cli.sh

./jboss-cli.sh --file=adapter-install-offline.cli
jboss-cli.sh --file=adapter-elytron-install-offline.cli

Il comando eseguirà lo script creando dei file e settando al loro interno il percorso dell’adapter, dando come risultato una serie di success

{
    "outcome" => "success",
    "result" => [("keycloak" => "1.1.0")]
}
{"outcome" => "success"}
{"outcome" => "success"}
{"outcome" => "success"}
{"outcome" => "success"}
{"outcome" => "success"}
{"outcome" => "success"}
{"outcome" => "success"}
{"outcome" => "success"

Ripetiamo l’operazione con SAML 2.0 (se lo utilizziamo nel nostro progetto). Questo script non può essere installato offline ossia senza che il server non sia in eseguzione, quindi lanciamo wildfly col comando standalone.shed eseguiamo lo script

./joboss-cli.sh --file=adapter-install-saml.cli
./joboss-cli.sh --file=adapter-elytron-install-saml.cli 

Ora eseguiamo wildfly e andiamo all’indirizzo della console di keycloak tramite il seguente link

Pasquale Guarino

pasquale.guarino80@gmail.com